Non rispondono alla domanda “Come è andata a scuola?”

Accade tra una mamma e un figlio, al suo ritiro da scuola. Sale in auto o arriva a casa, e la mamma fa la fatidica domanda: “Come è andata oggi a scuola?”. La risposta probabilmente è “bene” e poi veleggia il silenzio. In altre occasioni si sente solo silenzio.

Allora mettiamoci nei loro panni! Immaginiamo se qualcuno ci aspettasse fuori dall’ufficio ogni giorno, per chiederci “come è andata?”. Non è il miglior esordio per una conversazione, è una domanda noiosa, si ha voglia di restare in pace, lasciare andare il tempo ormai trascorso. Bisognerebbe lasciare perdere la fastidiosa domanda … sono solo mentalmente stanchi.

A scuola non sempre si divertono: ci sono i doveri, a volte vanno bene ed a volte non vanno bene; gli insegnanti, che non sempre sono socievoli; ed i compagni che a volte non si scelgono. Dopo una giornata faticosa, non si ha la voglia di raccontare le loro avventure negative e/o positive.

Comprendendo che per noi genitori chiedere “come è andata?” è solo un modo per dirgli che si è sentito la loro mancanza, che siamo curiosi di sapere cosa hanno fatto e vogliamo condividere la loro giornata.

Immaginiamo invece se noi genitori impostassimo la conversazione con altre frasi    come per esempio:

  •   Con chi hai giocato durante la pausa?
  •   Vi siete divertiti?
  •   Come è andata la ricerca?
  •   E in classe è successo qualcosa di divertente?
  •   Qualcuno che sembrava un zombi?
  •   La maestra era in forma?
  •   E se un giorno comandi tu che regole daresti? niente regole!!!? Pensa che confusione!
  •   Hai dato una mano a qualcuno oggi?
  •   Qualcuno ha fatto una cosa carina per te o per gli altri?
  •   La cosa più divertente che avete fatto oggi?
  •   E quella più interessante che hai imparato?
  •   Ok dopo che la conversazione è attiva allora si può chiedere il voto della giornata!!!

Questo è un modo carino ed avvincente per sentirsi interessati a vostro figlio, ai suoi interessi e al tempo che passa lontano da voi. E se si vede che collabora nel rispondere fate più domande possibili.

Lasciatelo anche lamentare di ciò che è successo a scuola … è uno sfogo!!!

Anche se questo tempo è la loro vita scolastica che è molto, molto importante, i bambini passano la maggior parte del loro tempo li e bisogna condividerlo, ma con moderazione perché dopo che si passa molto tempo in un posto bisogna dare il tempo di rielaborare il trascorso e poterlo “tirare fuori”. Quindi rispettiamo i suoi tempi!!!

 

13 thoughts on “Non rispondono alla domanda “Come è andata a scuola?”

  1. Pingback: Investing in the stock market

  2. Pingback: Dr Stacy Pineles and David T Bolno

  3. Pingback: sudoku

  4. Pingback: superkaya88

  5. Pingback: hizeed

  6. Pingback: goatpg

  7. Pingback: illinois real id card

  8. Pingback: 웹툰 사이트

  9. Pingback: superkaya 88

  10. Pingback: spin238

  11. Pingback: bonanza178

  12. Pingback: lsm99.gdn

  13. Pingback: Buy Guns In usa

Comments are closed.